Alimentazione non corretta

Alimentazione non correttaUna sana e corretta alimentazione sta alla base della prevenzione dell'insorgenza di  malattie croniche in quanto una dieta non sana rappresenta un importante fattore di rischio per le patologie cardiovascolari e tumorali.
Inoltre, una corretta alimentazione, associata ad attività fisica e ridotta sedentarietà, rappresenta un elemento cardine anche per la prevenzione dell'obesità.
Come riportato nel PNP 2014-2018 l'alimentazione non corretta con il fumo, l'alcol,  la ridotta attività fisica e la sedentarietà, rappresentano fattori di rischio individuali modificabili. Il contesto socio economico e gli stili di vita comunque, influenzano fortemente il comportamento alimentare specialmente della popolazione giovanile con un aumento di introduzione giornaliero nella dieta di bevande zuccherate associato ad un ridotto consumo di frutta e verdura.

Altro alimento responsabile dell'insorgenza di malattie cardiovascolari è il sale per il quale si registra un consumo aumentato tanto che l'OMS, tra le strategie per la prevenzione delle malattie cardiache, individua la riduzione dell'introduzione di sale nella dieta.

buttonsubtopic buttonricerca