Matrice prove efficacia

Macro Obiettivo Fattori di rischio e determinanti Documentazione scaricabile per popolazione target
bambini/adolescenti adulti anziani a rischio generale
Ridurre il carico prevenibile ed evitabile di morbosità 1) Alimentazione non corretta (aumento consumo frutta e verdura
1b) Allattamento al seno
2) Sedentarietà/attività fisica
3) Fumo di tabacco
4) Consumo dannoso di alcool
5) Sovrappeso/obesità
6) Ipertensione
7) Dislipidemia
8) Iperglicemia
9) Lesioni precancerose e cancerose iniziali per i carcinomi della cervice uterina
10) Rischio eredo-familiare per tumore della mammella
Prevenire le conseguenze dei disturbi neurosensoriali 11) Cause congenite per ipoacusia e sordità
12) Cause congenite per ipovisione e cecità
Promuovere il benessere mentale nei bambini, adolescenti e giovani 13) Fattori di rischio organici che si correlano alla salute mentale
14) Fattori di protezione e di rischio socio-emozionali che si correlano alla salute mentale
15) Fattori di protezione e di rischio sociali che si correlano alla salute mentale
Prevenire le dipendenze 16) Gioco d'azzardo patologico
17) Dipendenze da sostanze
Prevenire gli incidenti stradali e ridurre la gravità dei loro esiti 18) Comportamenti a rischio correlati
19) Sicurezza delle strade e dei veicoli
20) Fattori sociali correlati agli incidenti stradali
Prevenire gli incidenti domestici 21) Condizioni di salute correlate agli incidenti domestici
22) Comportamenti correlati agli incidenti domestici
23) Sicurezza abitazioni
Prevenire gli infortuni e le malattie professionali 24) Difetti ergonomici
25) Inadeguatezza ed inidoneità/uso scorretto di macchine ed attrezzature
26) Lavori in quota
27) Esposizione agenti fisici
28) Fattori organizzativi
29) Stress lavoro-correlato
30) Invecchiamento della popolazione lavorativa
Ridurre le esposizioni ambientali potenzialmente dannose per la salute 31) Inadeguati strumenti a supporto delle amministrazioni per la valutazione e gestione degli impatti sulla salute di problematiche ambientali
32) Esposizioni a inquinamenti chimici
Ridurre la frequenza di infezioni/malattie infettive prioritarie 33) Esposizione ad agenti aziologici per la trasmissione di infezioni
35) Comportamenti e atteggiamenti correlati alla trasmissione delle infezioni
34) Presenza di suscettibili nella popolazione generale e in specifici sottogruppi per la trasmissione di infezioni
36) Vulnerabilità del sistema alle emergenze infettive
37) Stili di vita non salutari in riferimento a disturbi mentali
37b) Accountability dell'rganizzazione e sostenibilità della prevenzione
Rafforzare le attività di prevenzione in sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria per alcuni aspetti di attuazione del Piano Nazionale integrato dei Controlli 38) Esposizione dell'uomo e degli animali a rischi chimici
39) Pratiche commerciali non leali
40) Inadeguata tutela dei consumatori per problematiche connesse all'etichettatura
41) Ottimale funzionamento delle autorità competenti che hanno il compito di verificare l'attuazione delle disposizioni volte a prevenire